Fombio.com usa sia cookies propri, sia cookies di terze parti. Per navigare il sito è necessario acconsentirne l'utilizzo. [Acconsenti] [Approfondisci]
Brembio|Camairago|Casalpusterlengo|Caselle|Castelnuovo|Castiglione|Cavacurta|Codogno|Corno Giovine
Moda
Segnala Notizia
Contattaci
Note Legali
Privacy
Fombio|Guardamiglio|Livraga|Maccastorna|Maleo|Meleti|Orio|Ospedaletto|San Fiorano|San Rocco|Santo Stefano|Somaglia|Senna|Terranova
 HOMEPAGE > Terranova dei Passerini Archivio Terranova dei Passerini 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 >  

Troppi migranti Brembio studia il dimezzamento
Brembio - Profughi: a Brembio il vicesindaco Giuseppe Sozzi propone l’adesione allo Sprar, il Sistema di protezione per richiedenti asilo e rifugiati. Obiettivo? Ridurre il numero degli stranieri ospitati, riportando l’accoglienza a livelli gestibili.Per Sozzi, il tempo dell’emergenza è finito... Il Cittadino del 19.05.2017

Auto, archetti ed erba alta: il labirinto delle ciclabili
Sono numerose le trappole sui percorsi riservati alle biciclette, tra vetture che ignorano i divieti sui tragitti preclusi e segnaletica a tratti carente
Codogno - Auto che nei giorni festivi percorrono le strade vietate al traffico senza nessuna autorizzazione. Erba incolta che “si mangia” pezzi di ciclabili. Piste prive di segnaletica dove necessario e spreco di cartelli in altri percorsi... Il Cittadino del 03.05.2017

NUOVA GIUNGAS, I 5 DIPENDENTI SE NE VANNO DI PROPRIA VOLONTÀ
Terranova dei Passerini - Nuova Giungas di Terranova, fine della storia. Ed è una fine nota... Il Cittadino del 25.03.2017

Valvitalia compra Nuova Giungas e trasferisce tutto lo stabilimento
L’impianto della Bassa specializzato in giunti per le condotte è destinato a chiudere dopo l’acquisizione del colosso emiliano: i dipendenti lodigiani si sono messi in sciopero ad oltranza
Terranova dei Passerini - Valvitalia compra Nuova Giungas e trasferisce lo stabilimento lodigiano. Le produzioni finora svolte nell’impianto di Terranova de’ Passerini saranno date esternamente, e i cinque lavoratori della Bassa dal 21 marzo potranno andare a lavorare nell’altro impianto a Formigine, in provincia di Modena, con una ricollocazione professionale... Il Cittadino del 16.03.2017
DALLA PROVINCIA C’È IL NULLA OSTA ALL’ORDINANZA CONTRO I TIR
Castiglione d'Adda - Via libera al blocco dei tir a Castiglione: la Provincia di Lodi ha firmato il nulla osta per l’adozione dell’ordinanza sindacale con cui il sindaco Alfredo Ferrari vieterà il traffico ai veicoli di massa a pieno carico superiore a 12 tonnellate lungo il tratto urbano della strada provinciale 591 (Codogno-castiglione) dal chilometro 57 al 57 più 375... Il Cittadino del 09.03.2017
NUOVI NATI, I SOLDI NON VANNO SOLO AGLI ITALIANI
Terranova dei Passerini - La cittadinanza italiana non sarà più necessaria per accedere al contributo per i nuovi nati... Il Cittadino del 21.02.2017

Polizie locali, il grande patto della Bassa rinasce in città
Codogno dà vita con Terranova, San Fiorano, Fombio e Corno Giovine a un’alleanza che ricalca quella partita anni fa a Casale e recentemente cancellata
Codogno - Codogno pronto a guidare un tavolo dei sindaci della Bassa, capace di ragionare in modo territoriale sui problemi socio-sanitari e assistenziali e su quelli della sicurezza. Il primo atto concreto sarà la funzione associata della polizia locale, progetto a cui lavora Codogno insieme a Terranova, San Fiorano, Fombio e Corno Giovine... Il Cittadino del 18.02.2017

È in arrivo nella Bassa l’altra ordinanza anti-tir
Dopo Casale e Terranova anche Castiglione si prepara a bloccare il transito del traffico pesante in paese
Castiglione d'Adda - In arrivo nella Bassa la terza ordinanza “anti-tir”. Dopo Casale e Terranova, anche Castiglione si prepara a bloccare il traffico pesante. Nei giorni scorsi il sindaco castiglionese Alfredo Ferrari ha ricevuto rassicurazioni dalla Provincia di Lodi sul nulla osta all’ordinanza di blocco dei mezzi pari o superiori a 12 tonnellate lungo la provinciale 591 in territorio castiglionese... Il Cittadino del 16.02.2017

Profughi, finito lo sgombero nello stabile delle polemiche
Liberato l’edificio di via San Giacomo dopo un braccio di ferro durato almeno otto mesi. Il sindaco Depoli: «Le irregolarità da noi sollevate erano corrette»
Terranova dei Passerini - Sgombero terminato a Terranova: i 25 richiedenti asilo che a maggio erano stati accolti nello stabile di via San Giacomo sono stati tutti trasferiti in altre strutture del Lodigiano... Il Cittadino del 04.02.2017

«La struttura dei profughi non è a norma»
Secugnago - Dopo i casi di Terranova e di Somaglia, anche a Secugnago lo stabile di via Popoli Uniti che accoglie 6 profughe si scopre “non a norma”. Dagli accertamenti effettuati dall’amministrazione comunale è emerso che l’appartamento che ospita le richiedenti asilo dalla scorsa estate non ha tutti i requisiti necessari all’abitabilità... Il Cittadino del 03.02.2017
Archivio Terranova dei Passerini 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23
Privacy | Note Legali | Contattaci 2017 © Fombio.com