Fombio.com usa sia cookies propri, sia cookies di terze parti. Per navigare il sito è necessario acconsentirne l'utilizzo. [Acconsenti] [Approfondisci]
Brembio|Camairago|Casalpusterlengo|Caselle|Castelnuovo|Castiglione|Cavacurta|Codogno|Corno Giovine
Moda
Segnala Notizia
Contattaci
Note Legali
Privacy
Fombio|Guardamiglio|Livraga|Maccastorna|Maleo|Meleti|Orio|Ospedaletto|San Fiorano|San Rocco|Santo Stefano|Somaglia|Senna|Terranova
 HOMEPAGE > Libertà > Codogno > ARTICOLO Archivio < 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 >  
Figura storica del mondo della scuola della città. Riqualificati lo stabile e il giardino
Da ieri è materna ''Nino Rapelli''
Scomparso 4 anni fa, fu “educatore capace e autorevole”
Codogno - E’ stata ufficialmente intitolata ieri mattina la scuola materna di via Vittorio Emanuele al compianto direttore didattico Nino Rapelli, scomparso quattro anni fa. Per oltre trent’anni responsabile delle scuole materne ed elementari della città, Rapelli è stato una figura storica del mondo della scuola, punto di riferimento professionale per tanti docenti. Ieri è arrivato il giusto riconoscimento e, alla cerimonia, oltre al sindaco Vincenzo Ceretti e alla giunta, erano presenti gli ex amministratori Emanuele Dossena e Mario Grazioli che vollero la dedicazione del plesso e diedero il via alla riqualificazione dello stabile.

Il cantiere, però, non è certo da annoverare come simbolo di un lavoro riuscito alla perfezione, tenuto conto che è costato almeno il quadruplo rispetto alla cifra stanziata inizialmente (il conto finale è di circa un milione di euro, escluso il giardino, mentre nel 2006 si parlava di 250 mila euro) ed è stata consegnata circa tre anni dopo il termine stabilito in un primo momento. Ieri però non è stato fatto alcun accenno alla questione, ma si è proceduto all’intitolazione del plesso, ormai occupato dai piccoli utenti dall’inizio dell’anno.

Il parroco Don Diego Furiosi ha benedetto la struttura e la moglie del compianto Rapelli ha scoperto la targa insieme al sindaco. «E’ stato un educatore capace ed autorevole - ha detto Ceretti -. Ha dispensato professionalità e sapienza in tempi di grandi cambiamenti per la scuola».

Successivamente è stato inaugurato il nuovo giardino retrostante per il cui lavoro sono stati spesi ulteriori centomila euro: è stata rifatta la pavimentazione, potate piante e messi a dimora arbusti, mentre in un secondo momento sarà allestito l’orto didattico. Per la pavimentazione dell’area a cortile sono stati abbinati due tipi di rivestimento differenti: il porfido, materiale presente nel giardino originario, è stato mantenuto per la resistenza al calpestìo, mentre la gomma drenante colata in granuli negli spazi ricreativi dei bambini e per il rivestimento dei gradoni esterni.

Manca ancora un’ala da ristrutturare, ma, nonostante sia inserito come uno dei progetti da realizzare, è ancora incerta la sua fattibilità in tempi stretti.
Autore: Matteo Spagnoli Fonte: Libertà, 22 Settembre 2012
  • CITTÀ IN LUTTO PER LA STORICA COMMERCIANTE LOREDANA GHEDINI (03.05.2016)
  • I ladri rubano i guard-rail della Tav (30.04.2016)
  • RIPULITA L’AREA DEGLI ORTI SOCIALI A TEMPO DI RECORD, MA RESTA L’AMIANTO (29.04.2016)
  • Avanti tutta con i cantieri per i rondò: ancora disagi (26.04.2016)
  • Stop alla selvaggina dall’estero: crescono lepri, fagiani e pernici (25.04.2016)
  • Nel mirino dei ladri il San Biagio calcio, ma stavolta il colpo non va a segno (25.04.2016)
  • UN RAMO PIOMBA A TERRA PER IL VENTO: BIMBA 11ENNE COLPITA FINISCE IN OSPEDALE (25.04.2016)
  • TENTA IL RAID, MA IN CASA TROVA IL PROPRIETARIO (23.04.2016)
  • I ladri di rame non si fermano e causano danni per 40mila euro (23.04.2016)
  • Dai saldatori ai tecnici, tutti a caccia di un lavoro (23.04.2016)
  • Un futuro fatto di parcheggi differenziati e piste ciclabili (22.04.2016)
  • IL MAGO ZURLÌ AL ROSSI PER LA CROCE CASALESE (22.04.2016)
  • È in arrivo la fibra ottica sulla nuova rete Telecom (20.04.2016)
  • L’estate calda degli asfalti, dal Comune 140mila euro per riparare le strade groviera (20.04.2016)
  • Monika va in gita scolastica grazie ai compagni di classe (19.04.2016)
  • VIA ROMA, RED CARPET A QUATTRO ZAMPE (18.04.2016)
  • Il Samaritano si prepara ad acquistare la sua sede (18.04.2016)
  • Via libera al polo artigianale: «Opportunità da non perdere» (16.04.2016)
  • LA ROTONDA DEL GRATTACIELO RIAPRE MERCOLEDÌ (16.04.2016)
  • Maroni inaugura la nuova senologia (15.04.2016)
  • AL MOMENTO NON ESISTONO COMMENTI SU QUESTO ARTICOLO
    PUOI INSERIRE UN'OPINIONE COMPILANDO IL FORM
    Il Tuo Nome:
    La Tua Email (non sarà pubblicata):

    Privacy | Note Legali | Contattaci P.Iva 06485780966 - 2010 © Fombio.com è un sito di Alessandro Gaudenzi