Fombio.com usa sia cookies propri, sia cookies di terze parti. Per navigare il sito è necessario acconsentirne l'utilizzo. [Acconsenti] [Approfondisci]
Brembio|Camairago|Casalpusterlengo|Caselle|Castelnuovo|Castiglione|Cavacurta|Codogno|Corno Giovine
Moda
Segnala Notizia
Contattaci
Note Legali
Privacy
Fombio|Guardamiglio|Livraga|Maccastorna|Maleo|Meleti|Orio|Ospedaletto|San Fiorano|San Rocco|Santo Stefano|Somaglia|Senna|Terranova
 HOMEPAGE > Il Cittadino > Fombio > ARTICOLO Archivio 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 >  
FOMBIO - NELLA CHIESA DI RETEGNO LE ESEQUIE DEL 77ENNE TRAVOLTO IN AUTO DAL TRENO
«Bruno sempre pronto al dialogo, non faticherà a dare del tu a Dio»
Il ricordo commosso di chi lo conosceva bene: «Un papà speciale, un nonno straordinario e un amico eccezionale»
Fombio - Sul feretro la polo che Bruno Bocca indossava alla vittoria delle finali nazionali di golf, il cuscino di gigli bianchi, i famigliari, gli amici più cari e il sindaco di Fombio Franco Stefanoni stretti nell’ultimo saluto. In un pomeriggio afoso di luglio, ieri nella piccola parrocchiale di Retegno monsignor Iginio Passerini ha celebrato i funerali del 77enne milanese residente da quindici anni a Fombio, che domenica ha perso la vita nell’incidente ferroviario al passaggio a livello di Maleo. «Un pensiero me lo suggerisce il nome di questo nostro fratello, che richiama una figura importante nella vita della Chiesa, quella del fondatore dei Cistercensi e maestro del silenzio – ha esordito il celebrante -. Il nostro Bruno era il suo contrario, dotato di una loquacità positiva, con la battuta sempre pronta e il dialogo che favorisce la relazione di amicizia, la gioia di vivere. Penso che ora non farà nessuna fatica a dare del “tu” al Signore». Ha regalato questa bella immagine monsignor Iginio Passerini a chi ha amato Bocca e lo porterà sempre nel cuore: perché con quel “tu” l’ha fatto intravedere mentre dialoga familiarmente lassù, con quell’inconfondibile accento milanese che non aveva mai perso nonostante fossero più gli anni trascorsi nella Bassa di quelli all’ombra della Madonnina. Veniva fuori, la sua milanesità, anche sul campo da golf, come ha ricordato l’amico inseparabile Sergio Meazza, prendendo la parola dall’altare: «Il campo da golf circondato dagli amici era il suo mondo – ha detto -. L’ultima pallina che ha tirato è andata talmente in alto che non scenderà più su nessun green e gli altri colpi li tirerà dal cielo. La “baleta” (pallina) e il “biroc” (golf kart) come li chiamava lui rimarranno nel nostro linguaggio. Grande Bruno, sei stato un papà speciale per le tue figlie Barbara e Roberta, un nonno straordinario per la tua nipotina Chiara che non smettevi di citare, e un amico eccezionale». Il 77enne, che nella Bassa sarà ricordato come il “re dei supermercati A&O” da lui inaugurati a Codogno e Casalpusterlengo e poi a San Colombano e Castelleone, amava stare tra la gente, e non a caso su questo tratto del suo carattere è tornato anche monsignor Passerini: «Nella memoria di chi l’ha conosciuto rimane la sostanza della sua loquacità, che in fondo è la stessa di chi sceglie il silenzio eloquente – ha detto il sacerdote -. Ho sempre avuto la percezione dei campi da golf come spazi del cielo, una prateria curata e amena dove c’è pace, e forse Bruno sognava un paradiso così. Preghiamo perché questo sogno di essere cittadino della terra e del cielo si avveri».
Autore: LAURA GOZZINI Fonte: Il Cittadino, 22 Luglio 2017
  • Travolto dal treno, è Bruno Bocca (18.07.2017)
  • L’AMICO SERGIO MEAZZA FATICA A CREDERCI: «DOMENICA STAVA BENE, NON AVEVA NIENTE» (18.07.2017)
  • Travolto dal treno, muore un 77enne (17.07.2017)
  • Prende forma la scuola di Fombio, il Comune preme sull’acceleratore (22.06.2017)
  • PARCO DEL BREMBIOLO, LA GESTIONE RESTA AUTONOMA (21.06.2017)
  • Il Tar dà il via libera al maxi appalto rifiuti (13.06.2017)
  • RUBA LA DUE RUOTE MA I CARABINIERI LO ACCIUFFANO (08.06.2017)
  • DAL MODENESE RINGRAZIAMENTO ALLA PARROCCHIA (07.06.2017)
  • CINQUE RICHIEDENTI ASILO OSPITATE IN UN’ABITAZIONE ALLA CASCINA COLOMBINA (30.05.2017)
  • Rifiuti fuori dalla discarica: il Comune non cancellerà le multe (27.05.2017)
  • Giornata del sollievo, cure palliative al centro (25.05.2017)
  • «Buttatevi a capofitto nella carità» (23.05.2017)
  • Esame alle linee elettriche con ispezioni in elicottero (16.05.2017)
  • TELECAMERE ACCESE, MULTE AGLI INCIVILI (11.05.2017)
  • RIFIUTI LASCIATI FUORI DALLA PIAZZOLA (09.05.2017)
  • Sempre più auto senza assicurazione (13.04.2017)
  • UN CAPRIOLO NEL GIARDINO DI UN’ABITAZIONE DEL CENTRO (08.04.2017)
  • Polo scolastico, via ai cantieri per materna e nuova sala (30.03.2017)
  • Sul trafficante interviene l’Esercito italiano (30.03.2017)
  • Appalto rifiuti, la cordata della Bassa batte Sogir (30.03.2017)
  • AL MOMENTO NON ESISTONO COMMENTI SU QUESTO ARTICOLO
    PUOI INSERIRE UN'OPINIONE COMPILANDO IL FORM
    Il Tuo Nome:
    La Tua Email (non sarà pubblicata):

    Privacy | Note Legali | Contattaci 2017 © Fombio.com