Fombio.com usa sia cookies propri, sia cookies di terze parti. Per navigare il sito è necessario acconsentirne l'utilizzo. [Acconsenti] [Approfondisci]
Brembio|Camairago|Casalpusterlengo|Caselle|Castelnuovo|Castiglione|Cavacurta|Codogno|Corno Giovine
Moda
Segnala Notizia
Contattaci
Note Legali
Privacy
Fombio|Guardamiglio|Livraga|Maccastorna|Maleo|Meleti|Orio|Ospedaletto|San Fiorano|San Rocco|Santo Stefano|Somaglia|Senna|Terranova
 HOMEPAGE > Il Cittadino > Maleo > ARTICOLO Archivio 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 >  
MALEO - RESPINTO IL RICORSO PRESENTATO DA LINEA GESTIONI
Il Tar dà il via libera al maxi appalto rifiuti
Il tribunale amministrativo ha stabilito la correttezza della procedura di aggiudicazione alla Rti composta da Colombo e Sangalli; sono interessati 14 comuni
Maleo - Appalto rifiuti: Linea Gestioni chiede l’annullamento del nuovo appalto rifiuti,ma il Tar dà ragione al Comune di Maleo. L’udienza si è tenuta lo scorso giovedì e in 24 ore il tribunale amministrativo ha formulato l’ordinanza respingendo la domanda cautelare avanzata nell’ambito del ricorso presentato da Linea Gestioni, gestore uscente. «Il Tar ci ha dato ragione – conferma soddisfatto il sindaco Giuseppe Maggi -: l’appalto rifiuti che abbiamo aggiudicato dunque prosegue regolarmente, la nuova gestione prenderà il via il 1° luglio». Il giudice ha inoltre condannato la società ricorrente a risarcire le spese legali. Maleo infatti è Comune capofila della cordata di 14 paesi che nei mesi scorsi hanno bandito una gara d’appalto da 4,5milioni di euro: un maxi appalto vinto dalla Rete temporanea di impresa (Rti) che è formata dalla milanese Colombo Biagio srl e dalla brianzola Sangalli Giancarlo&C srl. Il “vecchio” gestore Linea Gestioni, giunto terzo nella graduatoria, nelle scorse settimane ha però presentato ricorso al Tar, chiedendo espressamente l’emissione di un provvedimento cautelare corrispondente alla sospensiva dell’affidamento. Secondo il gestore uscente, la commissione giudicatrice avrebbe introdotto una nuova formula non prevista nel disciplinare di gara per la valutazione di uno dei parametri di giudizio delle offerte economiche mentre l’applicazione corretta della formula prevista le avrebbe consentito di classificarsi prima in graduatoria. Il Tar però ha ritenuto il ricorso infondato, in quanto l’offerta economica doveva essere espressa, a termini di bando, in valore assoluto e non in ribasso percentuale, e il punteggio contestato risulta essere stato assegnato conformemente, in fedele applicazione al Manuale Sintel. Maleo guida una cordata formata da Cavacurta, Camairago, Corno Vecchio, Corno Giovine, Meleti, Maccastorna, Castelnuovo, Caselle Landi, Santo Stefano, San Fiorano e San Rocco al Porto, che tre anni fa avevano già sperimentato l’appalto unico in attesa che la società provinciale di gestione dei rifiuti, Sogir, decollasse. Con la fine del 2016 però l’attuale appalto, in capo a Linea Gestioni, era scaduto, così la cordata ha elaborato una nuova gara con new entry: Guardamiglio e, dal prossimo anno, Fombio.
Autore: SARA GAMBARINI Fonte: Il Cittadino, 13 Giugno 2017
  • «Bruno sempre pronto al dialogo, non faticherà a dare del tu a Dio» (22.07.2017)
  • Travolto dal treno, è Bruno Bocca (18.07.2017)
  • Travolto dal treno, muore un 77enne (17.07.2017)
  • CINQUE RICHIEDENTI ASILO OSPITATE IN UN’ABITAZIONE ALLA CASCINA COLOMBINA (30.05.2017)
  • «Buttatevi a capofitto nella carità» (23.05.2017)
  • Esame alle linee elettriche con ispezioni in elicottero (16.05.2017)
  • Appalto rifiuti, la cordata della Bassa batte Sogir (30.03.2017)
  • Le culle restano vuote nei paesi, a rischio le scuole dell’infanzia (13.02.2017)
  • Profughi a quota mille, ecco dove sono (21.01.2017)
  • Richiedenti asilo in arrivo anche a Secugnago (05.11.2016)
  • SOTTO L’ERBA TAGLIATA CI SONO I RIFIUTI (28.09.2016)
  • Una maxi cordata di 14 Comuni per gestire l’appalto dei rifiuti (29.06.2016)
  • La Bassa ora guarda a Crema: «Milano non sia l’unica ipotesi» (11.06.2016)
  • Due agenti, cinque paesi: calo di multe nel 2015 (08.04.2016)
  • CANALE TOSI, LUNGO LE SPONDE SEGNI DI BIVACCHI E IMMONDIZIA (01.04.2016)
  • Ospedaletto, gli autovelox diventano realtà (27.02.2016)
  • Stop alle corse su Mantovana e strada 126 con 3 autovelox (13.02.2016)
  • Turismo, patto per dodici Comuni (06.02.2016)
  • Comuni, gestione associata addio, vigili e uffici tecnici in autonomia (11.01.2016)
  • Salta per aria la squadra dei Comuni della Bassa (07.01.2016)
  • Privacy | Note Legali | Contattaci 2017 © Fombio.com