Fombio.com usa sia cookies propri, sia cookies di terze parti. Per navigare il sito è necessario acconsentirne l'utilizzo. [Acconsenti] [Approfondisci]
Brembio|Camairago|Casalpusterlengo|Caselle|Castelnuovo|Castiglione|Cavacurta|Codogno|Corno Giovine
Moda
Segnala Notizia
Contattaci
Note Legali
Privacy
Fombio|Guardamiglio|Livraga|Maccastorna|Maleo|Meleti|Orio|Ospedaletto|San Fiorano|San Rocco|Santo Stefano|Somaglia|Senna|Terranova
 HOMEPAGE > Il Cittadino > Brembio > ARTICOLO Archivio 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 >  
BREMBIO - IERI I 68 LAVORATORI DELLA VS SERVIZI, CHE RISCHIANO IL POSTO DOPO L’ANNUNCIO DI CHIUSURA DEL SITO XPO PREVISTA PER IL 31 AGOSTO, HANNO RIPRESO L’ATTIVITÀ INTERROTTA DA MARTEDÌ MA IL FUTURO RIMANE INCERTO
Una giornata di tregua alla logistica
Il consigliere regionale Foroni: «Occorre disciplinare il settore delle coop, spesso usate come palliativo per creare precariato e occupazione senza garanzie»
Brembio - Occhi puntati sulla XPO Logistisc di Brembio: ieri i 68 lavoratori della cooperativa VS Servizi che rischiano il posto dopo l’annuncio di chiusura del sito il 31 agosto hanno concesso una tregua riprendendo il lavoro interrotto da martedì, ma il futuro è assolutamente incerto e la tensione resta alta. Gli operai confidano in “Number One”, colosso della logistica tra i più quotati a subentrare a XPO Logistics,ma «su Number One non c’è niente di certo – precisa il segretario Si. Cobas Lodi-Pavia Marco Villani -. È risaputo che ha rilevato buona parte dei clienti di XPO Logistics, ma non c’è nessuna certezza che svolgerà l’attività nel magazzino di Brembio». E proprio sulla questione occupazionale interviene il presidente della commissione regionale Attività produttive Pietro Foroni: «Qualcuno sostiene che sarei avversario alla logistica, in realtà non mi piace questo tipo di logistica che si basa sul lavoro di solo 17 dipendenti assunti e ben 68 lavoratori reclutati tramite cooperativa». Il riferimento è all’annuncio di XPO di chiudere i battenti entro agosto lasciando a casa 85 lavoratori. «Una logistica che non crea lavoro stabile e che quando decide di chiudere lascia per strada senza garanzie e senza nessun tipo di ammortizzatore sociale i lavoratori delle cooperative. Questo si chiama precariato senza regole. Occorre disciplinare ilmondo delle cooperative, spesso usate come palliativo solo per creare precariato e ottenere lavoro al ribasso salariale senza le garanzie dei contratti di tipo subordinato». La vicenda diventa anche spunto per un affondo agli avversari politici: «Una vergogna nel silenzio assordante del governo targato Pd – attacca il consigliere regionale della Lega nord -. Questo caso dimostra invece quanto regione Lombardia sia stata lungimirante sul caso di Ospedaletto Lodigiano, dove ha preteso un accordo di programma per una possibile logistica che stava per instaurarsi, in cui era previsto per i dipendenti un’ occupazione stabile di tipo subordinato. Regione Lombardia, nei limiti delle proprie competenze, è sempre dalla parte dei lavoratori». Dopo il 25 aprile è fissato un primo incontro in prefettura a Lodi per discutere del futuro dei 68 lavoratori sotto cooperativa, quindi il 2 maggio in Confcommercio a Lodi si aprirà la trattativa per i 17 dipendenti di XPO Logistics, ai quali tre giorni fa è stato comunicato il licenziamento collettivo.
Autore: LAURA GOZZINI Fonte: Il Cittadino, 21 Aprile 2017
  • Logistica chiude, 85 posti in bilico (20.04.2017)
  • Brembio è tutto un cantiere, via ai lavori al Monasterolo (15.04.2017)
  • CASELLE PUNTA ALLO SPRAR, POLEMICHE A CASTELNUOVO (04.04.2017)
  • Al via il cantiere per la bretella dei trattori (28.03.2017)
  • Poste, parte la ribellione dei sindaci (13.03.2017)
  • La raspadüra dopo la corsa: così lo sport sposa il...grana (27.02.2017)
  • IL CARNEVALE ZORLESCHINO FA IL GIRO DEL MONDO (27.02.2017)
  • «Voglio ritornare a morire a casa» (22.02.2017)
  • MAXI SFILATA DI CARRI ALLEGORICI PER IL CARNEVALE DI BREMBIO (21.02.2017)
  • PARCO DEL BREMBIOLO, LA PAROLA AL CONSIGLIO (20.02.2017)
  • «Lodigiano saturo, basta profughi» (14.01.2017)
  • RIFIUTI SPARSI E PANCHINE ROTTE, VANDALI SCATENATI NEL WEEKEND (10.01.2017)
  • «Sui rifugiati la prefettura rispetti l’intesa Anci-Ministero» (07.01.2017)
  • Regalo speciale per il nuovo anno: a Brembio ecco la scuola a colori (29.12.2016)
  • La giunta tira il freno sul Parco del Brembiolo (28.12.2016)
  • Natale nella Bassa tra presepi, concerti e tanta allegria (09.12.2016)
  • LE SETTE TAPPE DELLA RASSEGNA GASTRONOMICA DELLA BASSA (19.11.2016)
  • Brembiolo, la Provincia ora scrive al Comune (18.11.2016)
  • «Chi controlla i profughi?» (18.10.2016)
  • La famiglia rientra dalla spesa e trova i ladri nell’appartamento (11.10.2016)
  • AL MOMENTO NON ESISTONO COMMENTI SU QUESTO ARTICOLO
    PUOI INSERIRE UN'OPINIONE COMPILANDO IL FORM
    Il Tuo Nome:
    La Tua Email (non sarà pubblicata):

    Privacy | Note Legali | Contattaci 2017 © Fombio.com